Page tree
Skip to end of metadata
Go to start of metadata

Questa guida fornisce delle semplici istruzioni passo-passo per iniziare ad utilizzare PrivateWave .

Effettuare Chiamate Sicure con  PrivateWave

Chiamare con PrivateWave è molto semplice. Possiamo utilizzare la tastiera del dispositivo per comporre il numero da contattare oppure la lista dei Contatti presenti nel dispositivo.


Per effettuare una Chiamata Sicura, è necessario che ogni interlocutore abbia PrivateWave sul proprio telefono e una connessione a Internet funzionante.

Chiamate dalla lista Contatti

Selezionando la scheda Contatti, vengono visualizzati i contatti presenti all’interno della rubrica del dispositivo che hanno installato PrivateWave:


Figura 1. Chiamata dalla lista contatti

Selezionato un contatto compare la vista di dettaglio e cliccando sul numero di telefono del contatto viene effettuata in automatico una chiamata:


Figura 2. Dettagli contatto

Chiamate da Tastiera

È possibile effettuare una Chiamata Sicura selezionando dalla barra delle schede il Tastierino e successivamente inserendo il numero da chiamare:


Figura 3. Chiamata da tastiera

Ricevere Chiamate Sicure con PrivateWave

Una volta che PrivateWave è installato e tutte le impostazioni sono configurate in modo corretto sul dispositivo si è in grado di ricevere Chiamate Sicure. Quando una Chiamata Sicura è in arrivo viene presentata la schermata nativa di chiamata personalizzata con il logo PrivateWave:


Figura 4. Chiamata in arrivo

È possibile rispondere effettuando lo swipe verso destra come per una chiamata tradizionale:


Figura 5. Chiamata accettata

Dopo che le applicazioni dei due interlocutori si sono scambiate e hanno verificato le chiavi di sicurezza si può dare inizio alla conversazione.

Controllo della sicurezza

Una telefonata PrivateWave è sempre crittografata. Il protocollo prevede la verifica verbale di due parole chiave visualizzate all'inizio della conversazione.

Figura 6. Chiamata accettata e SAS

Se entrambi le parti vedono le stesse parole chiave, allora la chiamata è sicura. Le parole chiave cambiano ad ogni chiamata. Se le parole chiave non sono le stesse tra chiamante e chiamato riagganciare la chiamata immediatamente poiché questo può essere un segnale di un attacco di sicurezza:


Figura 7. SAS contatto untrusted

Dopo aver verificato verbalmente le parole chiave è possibile marcare il contatto come "affidabile" cliccando sul punto interrogativo rosso. Per le successive conversazioni non è necessaria la verifica verbale e le parole chiave saranno visualizzate in verde:


Figura 8. SAS contatto trusted
Nel caso di chiamata da e verso sistema telefonico fisso, conference room o chiamata a tre non sono presenti le parole chiave ma solo l’indicatore di sicurezza. Sono inoltre disponibili i pulsanti per i servizi aggiuntivi di trasferimento chiamata e chiamata a tre:


Figura 9. Chiamata con sicurezza end-to-site

Invio di Messaggi Sicuri con PrivateWave

Oltre ad effettuare chiamate protette è possibile comunicare con gli utenti che utilizzano PrivateWave mediante Messaggi Sicuri crittografati end-to-end.

Invio dalla scheda “Messaggi”

Se la conversazione esiste già nello storico dei “Messaggi”, selezionare il contatto per avviare il compositore dei messaggi:


Figura 10. Invio dalla scheda Messaggi

Altrimenti selezionare il bottone “+” in alto a destra e successivamente scegliere il contatto dalla rubrica:


Figura 11. Chat iPhone

Invio dalla scheda “Contatti”

Per inviare un messaggio ad un contatto presente nella lista contatti, selezionarlo e successivamente cliccare sull’icona a forma di busta accanto al numero di telefono:


Figura 12. Invio da scheda Contatti

Risposta con citazione

Per rispondere ad un messaggio con citazione dello stesso, effettuare swipe verso destra sul messaggio:


Figura 13. Risposta con citazione
Figura 14. Risposta con citazione inviata

Invio di allegati

Per inviare un file premere sul bottone a forma di “fermaglio” in alto a destra. Nel menù che appare è possibile scegliere il tipo di allegato che si desidera inviare:


Figura 15. Menu allegati

Una volta selezionato il file da inviare, premere sull’icona di invio in basso a destra nella finestra di anteprima dell’allegato:


Figura 16. Anteprima allegato

Dopo l’invio del file è possibile vederne un’anteprima cliccando sull’icona a forma di “lente” accanto al nome del file.

Chat di gruppo

Se la conversazione di gruppo esiste già nello storico dei “Messaggi”, selezionare il gruppo corrispondente per avviare il compositore dei messaggi:


Figura 17. Scheda messaggi con gruppi

Altrimenti è possibile accedere ai gruppi di appartenenza nella scheda Contatti sotto la voce “Gruppi”:


Figura 18. Lista dei gruppi

Per creare un nuovo gruppo premere il bottone “Nuovo gruppo” in alto a sinistra nel tab messaggi, inserire il nome del gruppo:


Figura 19. Creazione nuovo gruppo

e successivamente scegliere i contatti da aggiungere:


Figura 20. Aggiunta contatti al gruppo

È possibile visualizzare le informazioni relative al gruppo premendo sul simbolo “i” in alto a destra nella chat stessa:


Figura 21. Group chat
Figura 22. Informazioni gruppo

Icone di stato dei Messaggi Scuri

Per ogni Messaggio Sicuro viene visualizzata un'icona che ne mostra lo stato:


IconaStato

Invio del messaggio

Messaggio ricevuto dal server

Messaggio consegnato

Messaggio letto

Errore durante l’invio del messaggio


Nel caso di Chat di Gruppo un messaggio risulta consegnato o letto solamente quando tutti i membri del gruppo hanno ricevuto o letto il messaggio stesso. È possibile accedere allo stato di dettaglio di ogni singolo messaggio inviato effettuando lo swipe verso sinistra sul messaggio stesso.

  • No labels